Packaging riciclabile: la rivincita della carta

Packaging riciclabile: la rivincita della carta   

Il packaging riciclabile e un giovane ricercatore premiato a Dubai

Un giovane ricercatore dell’Università di Bologna (Dipartimento di scienze e tecnologie agro-alimentari), Enrico Buscaroli, ha vinto lo scorso marzo all’Expo di Dubai, l’Intellectual Property Award per il suo Re-Paper.

Si tratta di un brevetto dedicato alla produzione di carta e cartoni di riciclo.

Il brevetto rende sicuro, per l’uso a contatto con prodotti alimentari, l’impiego di fibra riciclata per la produzione di materiale food contact.

Fino ad oggi solo la cellulosa vergine o la plastica potevano farlo.

Un nuovo primato per l’Italia, che da tempo è leader nel packaging riciclabile ed ecosostenibile.

La rivincita della carta riciclata

Con questo brevetto si potranno ridurre i costi di produzione dei materiali food contact.

Anche l’impatto ambientale ne beneficerà, rendendo sostenibile tutto il processo produttivo.

La motivazione del premio è stata questa:

“Nel settore del riciclo di carta e cartone contaminati da inchiostri e idrocarburi, la soluzione proposta rappresenta un’opportunità concreta per aumentare significativamente la percentuale di riciclo di questi materiali abilitando processi e metodologie che hanno come obiettivo l’ottenimento del 100% di materiale riciclato, una soluzione pratica ed ecosostenibile”.

Hvis du vil øke verdien ved å bruke en kopiklokke, tror jeg falske Rolex er det mest passende high-end-merket som alle kjenner.

Innovazione della carta e nel packaging riciclabile

Parlare di innovazione della carta, sembra una contraddizione in termini, perché si accostano due termini che sembrano contrari uno all’altro.

Infatti, la carta è stata inventata in Cina molti secoli fa, nella sua lavorazione più simile a quella moderna, cioè derivata dalla corteccia di un albero.

Come si è detto sopra però le innovazioni nel riciclo della carta sono continue.

Noi di Anico siamo sempre attenti alle innovazioni ed esperti nel packaging di carta e cartone.

Carta e cartone sono materiali ideali per il packaging alimentare in quanto non cedono, agli alimenti che contengono, i propri componenti chimici.

Per questo motivo abbiamo recentemente presentato il nostro sacchetto 100% carta: innovativo, riciclabile e sostenibile.

La stampa su carta e cartone è ecocompatibile?

I consumatori oggi sono più sensibili alle problematiche ecologiche e alle tematiche green, per cui la richiesta di packaging compostabile e/o riciclabile è in forte crescita.

Questo significa che le aziende produttive devono veicolare i loro messaggi pubblicitari, rispettando le scelte dei potenziali clienti in ogni fase del processo produttivo, motivo in più per scegliere la carta come materia prima.

La carta, infatti, è composta da materie prime fibrose che assorbono le molecole d’acqua, per questo motivo su di essa si può scrivere con l’inchiostro, ma per essere sostenibile, compostabile e riciclabile la stampa sul packaging delle grafiche personalizzate aziendali deve essere effettuata, come facciamo noi di Anico, con inchiostri biocompatibili.

Teniamo infatti ben presente che il packaging non è solo un contenitore, ma è anche un fondamentale strumento di marketing per l’azienda produttrice.

Noi di Anico siamo leader di mercato per la stampa flessografica (flexo) su packaging per alimenti; quindi, sappiamo come attirare l’attenzione del tuo potenziale cliente con tutti i colori dell’arcobaleno, ma rispettando anche la natura!

Contattaci per rendere il tuo packaging uno strumento di marketing!

Contatta Anico s.r.l.

    Nome *

    Cognome *

    La tua email *

    Il tuo messaggio

    Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy, e presto il mio libero, specifico, informato e inequivocabile consenso al trattamento dei dati. (leggi la Policy)